Clicca qui per visualizzare tutti i nostri corsi

    Available courses

    Course Image 345063 - SERATE SCIENTIFICHE ARPAd 2022
    345063 - SERATE SCIENTIFICHE ARPAd 2022
    Inizio corso: 29/04/2022
    Fine corso: 18/11/2022

    CHIUSE LE ISCRIZIONI AL CORSO PER ACCEDERE AL QUESTIONARIO FINALE.

    Course Image 368265 - SEX, LIES AND NEUROSCIENCE
    368265 - SEX, LIES AND NEUROSCIENCE
    Inizio corso: 21/01/2023
    Fine corso: 22/01/2023

    Per iscriversi al Convegno "Sex, Lies and Neuroscience" cliccare sul seguente link:

    www.ipdneuroscience.com

    “Sex, Lies and Neuroscience” è il titolo dell’8° Convegno di IPD ( Italian Psychoanalytic Dialogues), che si terrà a Roma il 21/22 gennaio 2023, sia in presenza che online. La sessualità  è un tema vastissimo  e complesso, a cui la prospettiva neuropsicoanalitica  offre un contributo di integrazione relativo a suoi molteplici  aspetti corporei e mentali. Il convegno sarà focalizzato sia sulle recenti ricerche sull’unità mente/cervello/corpo inerenti la sessualità umana, che sul  lavoro clinico con un orientamento psicoanalitico e neuroscientifico.

    A Barry Komisaruk e Oliver Turnbull , neuroscienziati di altissimo profilo, si affiancheranno Daniela Flores Mosri, psicoterapeuta e Managing Editor della rivista di Neuropsycoanalisis; Jhuma Basak, psicoanalista della Società Psicoanalitica Indiana; Sarantis Thanopoulos, psicoanalista, Presidente della Società Psicoanalitica Italiana; Manuela Fraire e Elisabetta Marchiori, psicoanaliste della Società Psicoanalitica Italiana; Jeff Kiesner e Celeste Bittoni, dell’Università di Padova; i fondatori di IPD, Francesco Castellet y Ballarà, Claudia Spadazzi e Rosa Spagnolo, psicoanalisti della Società Psicoanalitica Italiana.

    Prezzo del corso: 180.00€
    Course Image 367313 - I processi di regolazione ed integrazione sensoriale e delle emozioni: sviluppo tipico e atipico. Dalla teoria alla clinica, Implicazioni per la diagnosi e il trattamento di bambini e adolescenti con disturbi del neurosviluppo.

    CORSO GIA' SVOLTO

    La capacità di regolazione sensoriale e di integrazione delle emozioni rappresenta uno dei fattori evolutivi di maggior rilievo nel determinare il comportamento e l’adattamento all’ambiente.

    A partire dalla nascita e per tutto il corso dell’età evolutiva, il bambino ed in seguito l’adolescente apprendono attraverso le interazioni con l’ambiente e la relazione con le figure significative a regolare i processi sensoriali, le emozioni e le risposte comportamentali conseguenti. Regolare significa conoscere, riconoscere e classificare gli stimoli, siano essi interni o esterni, e organizzare una risposta adattiva ad essi.

    Lo studio di tali processi nello sviluppo tipico ha fornito negli ultimi decenni numerose informazioni utili ad integrare la conoscenza della natura e delle caratteristiche delle varie forme di sviluppo atipico, oggi raggruppate all’interno della categoria dei Disturbi del Neurosviluppo, implementando all’interno dei programmi di trattamento forme di intervento mirate a ridurre l’impatto di anomalie sensoriali e di regolazione emotiva sul comportamento e sull’apprendimento.

    Il corso ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti una conoscenza approfondita riguardo lo sviluppo in infanzia e adolescenza dei processi di regolazione ed integrazione sensoriale e delle emozioni, all’interno di traiettorie di sviluppo sia tipiche che atipiche. In un percorso che va dalla teoria alla clinica, saranno trattate nel corso le implicazioni per la diagnosi ed il trattamento. Il focus sarà posto sui Disturbi del Neurosviluppo e sul ruolo che l’alterazione dei processi di regolazione ha sull’esordio e l’evoluzione di tali disturbi.

    Prezzo del corso: 120.00€
    Course Image 365759 - IL PERCORSO ASSISTENZIALE DELLA PERSONA CON SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA

    CORSO GIA' SVOLTO

    La mancanza territoriale di una corretta presa in carico assistenziale rappresenta ad oggi una delle problematiche che più coinvolge le persone affette da SLA. La gestione di un paziente SLA, se non adeguatamente controllato, comporta l’insorgere di problemi anche gravi, costi elevati e non sempre una presa in carico tempestiva. La non corretta o non tempestiva presa in carico, ha segnato la vita di molte persone con SLA:

    ü  Tracheostomie in urgenza

    ü  Complicanze respiratorie

    ü  Complessa gestione in emergenza/urgenza

    ü  Decessi

    Le persone affette da SLA hanno il diritto di essere seguite al proprio domicilio in sicurezza, con il supporto di personale esperto e qualificato riconoscendo al MMG un ruolo proattivo di regista e coordinatore del percorso.

    Lo scopo dell'evento formativo, è di una formazione specialistica rivolta ai MMG, operanti sul territorio della provincia di Crotone sulla gestione del paziente SLA.

    Course Image 362683 - BALBUZIE E CLUTTERING - FOCUS ON: DOPPIO COMPITO; COMORBILITÀ. FORMAZIONE AVANZATA NELL’OTTICA DEL DOTT. MARIO D’AMBROSIO

    CORSO GIA' SVOLTO

    I moduli FOCUS ON sono programmi formativi monotematici per professionisti della sanità che vogliano approfondire l’approccio del dott. D’Ambrosio per il trattamento di balbuzie e cluttering. Il corso, in questa edizione doppia, mette a fuoco due temi cardine: 1) doppio compito e disturbi della fluenza; 2) comorbilità dei disturbi della fluenza.

    Il corso è diretto a: 1) professionisti neolaureati già formati con i moduli starter kit; 2) professionisti già formati in altri corsi di base del dott. D’Ambrosio su argomenti di balbuzie e cluttering; 3) professionisti esperti che abbiano buona conoscenza teorica dell’approccio del docente e che vogliano approfondire specificamente gli argomenti del “doppio compito” e della “comorbilità”.

     

    Abstract

    L’approccio ai disturbi di fluenza del dott. D’Ambrosio è stato sviluppato in un’ottica cognitivo-comportamentale, e convoglia nel trattamento dei disturbi della fluenza numerosi contributi provenienti da più discipline. Esso integra le teorie più strettamente psicolinguistiche con i diversi e importantissimi apporti teorici della psicologia cognitiva sperimentale, nonché degli altri settori delle neuroscienze. Ai fini formativi e clinici, vengono approfondite tematiche quali: - l’azione del sistema attentivo ed esecutivo nel controllo e la compensazione della fluenza; - la modularità gerarchica della mente; - il rapporto che intercorre tra il sistema dei neuroni specchio e il linguaggio; - l’influenza che il sistema nervoso autonomo esercita sulla voce umana; - la consapevolezza della disfluenza in età infantile; - i meccanismi che aiutano il clinico nell’intervento precoce. Nel complesso dei moduli formativi, tali argomenti sono tutti puntualmente illustrati nella didattica e riportati nelle esercitazioni proposte. Il percorso, strutturato su più livelli di approfondimento, accompagna il professionista nella scelta e nell’impostazione dei protocolli di trattamento più adatti all’età e alle caratteristiche cognitive ed emotive dei propri assistiti, incluse condizioni di deficit cognitivi e comorbilità con altri disturbi del neurosviluppo. Ne contesto dell’iter formativo complessivo, i moduli “Focus on”, costituiscono i programmi avanzati per professionisti già introdotti all’approccio. In questa edizione, il primo modulo monotematico verterà sull’uso del paradigma del doppio compito per impostare training neuropsicologici efficaci per l’apprendimento della fluenza verbale. Il secondo modulo approfondirà invece l’argomento dei disturbi della fluenza in comorbilità con altri disturbi, con particolare attenzione ai disturbi del neurosviluppo.

    Prezzo del corso: 120.00€
    Course Image 362681 - I DISTURBI MORFOSINTATTICI IN ETÀ EVOLUTIVA DI RENATA SALVADORINI

    CORSO GIA' SVOLTO

    I Disturbi di Linguaggio – secondo la terminologia del DSM – 5 ovvero i Disturbi Primari di Linguaggio - secondo quella decisa dalla giuria della Consensus Conference per le Raccomandazioni Italiane - rappresentano un gruppo clinico piuttosto esteso numericamente all’interno dell’Età Evolutiva, che spesso incontra difficoltà nella gestione a livello di inquadramento e di trattamento riabilitativo logopedico. La morfosintassi e le sue atipie di sviluppo caratterizzano in modo marcato i DPL e richiede una conoscenza approfondita dello sviluppo tipico ed atipico. All’interno dei DPL, appaiono importanti le procedure valutative generali e quelle di tipo differenziale, in modo da poter dare una risposta logopedica adeguata anche ai quadri di comorbidità con gli Speech and Sound Disorders e ai Disturbi di Regolazione. Le conoscenze teoriche necessarie comprendono una buona conoscenza dei marker del disturbo, delle procedure valutative anche non testistiche e delle misure di outcome, alla luce della vasta letteratura circa le sequele di breve e lungo termine del DPL in senso sociale, emotivo, psicologico e di accesso all’istruzione. Il corso affronta le caratteristiche del DPL, le procedure valutative e riabilitative logopediche maggiormente supportate dalle evidenze scientifiche mediante le spiegazioni teoriche, la presentazione di casi clinici e lo svolgimento di esercitazioni pratiche, in modo da fornire al logopedista tutto il bagaglio necessario per la formazione clinica di base e quella indispensabile per i casi maggiormente complessi.

    Prezzo del corso: 400.00€
    Course Image 362685 - LA COMPRENSIONE LINGUISTICA NEI DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO: VALUTAZIONE E TRATTAMENTO LOGOPEDICI

    CORSO GIA' SVOLTO

    La letteratura internazionale e nazionale evidenzia come i disturbi della comprensione linguistica siano significativamente diffusi nella popolazione clinica in età evolutiva e tendono spesso a risultare persistenti anche quando sono oggetto di trattamento riabilitativo.

    Nonostante ciò attualmente rappresentano una realtà clinica sottostimata, sia in termini di valutazione che in termini di presa in carico, non soltanto nel caso dei Disturbi Primari del Linguaggio ma anche nei Disturbi del Neurosviluppo come il Disturbo dello Spettro Autistico.

    Gli obiettivi del corso, quindi, sono quelli di fornire una panoramica degli studi che riguardano questo settore e di evidenziare i percorsi di valutazione e trattamento maggiormente idonei, tenendo in considerazione anche le caratteristiche del quadro clinico funzionale generale.

    Prezzo del corso: 85.00€
    Course Image 332042 - LA PLASTICITÀ CEREBRALE
    332042 - LA PLASTICITÀ CEREBRALE
    Inizio corso: 18/09/2021
    Fine corso: 17/09/2022

    Il Metodo Feuerstein è stato ideato dal Prof. Reuven Feuerstein; egli sostiene che ogni individuo può modificare, migliorare e potenziare la propria struttura cognitiva in modo irreversibile, cioè ottenendo un cambiamento definitivo, a qualunque età e in qualunque condizione grazie all’applicazione di un programma di intervento/arricchimento noto con il nome di PAS.

    Il P.A.S., ossia il Programma di Arricchimento Strumentale, è stato progettato come intervento focalizzato su quei processi cognitivi che a causa della loro assenza, fragilità o inefficienza sono responsabili di prestazioni inadeguate nella sfera dell'apprendimento. Può essere usato sia come programma di recupero nel caso di bisogni speciali, sia come programma di arricchimento per persone con prestazioni nella norma.

    Prezzo del corso: 350.00€
    Course Image (FAD) 343561 - "Conoscere L’Autismo: dalla diagnosi al trattamento” Focus sulle anomalie della sfera sensoriale e delle emozioni

    I Disturbi dello Spettro Autistico (ASD) sono disturbi neuroevolutivi che influenzano lo sviluppo dell’individuo dalla nascita e per tutta la vita. Sebbene l’insorgenza sia sempre precoce, gli ASD possono rendersi evidenti lungo tutto il corso dell’età evolutiva e possono manifestarsi in modo diverso a seconda dell’età dell’individuo e richiedono, pertanto, approcci abilitativi e riabilitativi age-specific

    Il corso intitolato “Il trattamento dei Disturbi dello Spettro Autistico (ASD) in una prospettiva life-span” si propone di fornire ai partecipanti le nozioni di base e gli opportuni approfondimenti relativamente alle modalità di riconoscimento precoce (1), diagnosi (2) e trattamento (3) di tali disturbi all’interno di una prospettiva che tenga in considerazione le differenti sfide evolutive che nel corso dello sviluppo, fino all’età adulta, un individuo con ASD dovrebbe affrontare. Una parte del corso, inoltre, sarà specificamente dedicata alle anomalie della sfera sensoriale ed emotiva (4), da considerare come una delle chiavi principali per comprendere e trattare l’autismo.

    Dalla valutazione diagnostica e funzionale, alla stesura e verifica degli obiettivi, il corso tratterà delle diverse fasi che caratterizzano il percorso terapeutico e riabilitativo di un bambino/adolescente con autismo e di come monitorare l’efficacia dell’intervento. Sarà inoltre trattato l’argomento degli obiettivi del trattamento ed in particolare su quali domini evolutivi intervenire e quali strumenti/strategie utilizzare.

    Il corso darà particolare risalto all’ottica neuroevolutiva. Le evidenze che provengono dalla ricerca, infatti, ci informano dell’importanza di considerare le caratteristiche neuro-biologiche come elementi determinanti nella scelta degli strumenti di diagnosi e degli interventi più appropriati. L’obiettivo a cui si mira con l’adozione dell’ottica del neurosviluppo è quello di fornire strumenti e conoscenze che possano aiutare l’operatore a individuare i profili sensoriali e di regolazione delle emozioni che caratterizzano le persone autistiche e definire al meglio le strategie da utilizzare durante l’intervento.

    Prezzo del corso: 90.00€